Cina: la crescita rallenta leggermente ma non si rischia la frenata -FOCUS


(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 13 lug - La crescita
dell'economia cinese e' diminuita solo leggermente al 9,5%
nel secondo trimestre, nonostante un rafforzamento delle
misure per combattere l'inflazione elevata, dissipando i
timori di un brusco rallentamento nella seconda economia
mondiale, secondo gli analisti. Per tutto il primo semestre,
la crescita del Pil ha raggiunto il 9,6%, contro il 10,3%
rispetto allo stesso periodo del 2010. Era salita del 9,7%
nel primo trimestre e del 9,8% nell'ultimo trimestre del
2010. "I fattori di crescita sono ancora forti in Cina. Ed e'
scarso il rischio di un forte rallentamento", ha detto il
portavoce del National Bureau of Statistics, Sheng Laiyun.
La crescita del Pil rimane forte, nonostante la fine delle
misure di sostegno del governo come le sovvenzioni per
l'acquisto di auto di piccole dimensioni.
Mai-

(RADIOCOR) 13-07-11 10:06:04 (0089)ASIA 5 NNNN