Cina: la banche prima rafforzino il capitale poi pensino ai dividendi (CSRC)

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 08 mar - "Prima di pensare a distribuire i dividendi le grandi banche cinese devono rafforzare la loro base di capitale": l'avvertimento viene da una fonte insospettata, Zhu Congjiu, vicepresidente della CSRC (China Securities Regulatory Commission), la Consob cinese. Zhu invita anche le banche a emettere obbligazioni convertibili e titoli subordinati a reddito fisso. CSRC sta rivedendo l'insieme delle regole che presiedono sulle nuove emissioni. Negli ultimi mesi diverse IPO sono state lanciate su prezzi eccessivamente elevate e il valore dei titoli e' crollato nei primi giorni di scambi. Il primo caso e' stato quello della maxi-utility (trasporto e distribuzione elettrica) XD Electric Co, ma e' stato seguito da numerosi altri. CSRC sta anche valutando la possibilita' di imporre restrizioni all'utilizzo arbitrario del ricavato delle emissioni che in molti casi e' stato utilizzato per acquisizioni esotiche o speculazioni finanziarie invece che per rafforzare il 'core business' delle societa' emittenti.