CINA, IPOTESI DI APPELLO ALLA WTO

Pechino, 15 lug.- La Cina sta prendendo in considerazionel'ipotesi di presentare appello contro la pronuncia della WorldTrade Organization (WTO) che, martedi' scorso, aveva rigettatoi limiti imposti da Pechino all'esportazione di materie primequali zinco, coke e magnesio. Lo ha dichiarato questa mattinail portavoce del ministero cinese del commercio, Yao Jian, inrisposta ad alcune domande riguardo al rapporto emesso lascorsa settimana dalla WTO a sostegno dei reclami contro lemisure relative all'export adottate dalla Cina. La sentenza e'giunta a conclusione di un'indagine avviata in seguito alleaccuse presentate nel 2009 da Stati Uniti, Unione Europea eMessico. Secondo le norme dalla WTO sulla risoluzione dellecontroversie, entrambe le parti hanno il diritto di presentareappello all'organo competente entro 60 giorni dalladistribuzione del rapporto; per la Cina il 2 settembre e'l'ultima data possibile. .