Cina: investira' 1, 16 mld Usd per riparare danni ambientali Tre Gola

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 31 ago - Il Governo cinese ha dichiarato di dover intervenire con una massiccia opera di riforestazione delle colline a monte della Diga delle Tre Gole per arginare i periodici disastri naturali (inondazioni e frane) provocati dalla costruzione dell'immenso bacino idroelettrico sul fiume Ynagtze. In pratica si rendera' necessario riconvertire a foresta il 65% del territorio lungo i 650 chilometri del bacino della diga.
La spesa prevista e' di 10 miliardi di yuan (1,16 miliardi di dollari). Inoltre la grande metropoli di Chongqing, che fiancheggia il lago dovra' investire 28 miliardi di yuan (3,24 miliardi) per il trattamento delle acque reflue, in aggiunta ai 50 miliardi gia' spesi. A suo tempo, la costruzione della diga ha richiesto la rilocalizzazione di 1,4 milioni di persone che abitavano nell'area e 300mila di queste attendono tuttora una destinazione definitiva.