Cina: in Germania Li Keqiang punta su partnership per nuove tecnologie

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 05 gen - La Cina e' desiderosa di ricevere nuovi investimenti dalla Germania soprattutto nel settore hi-tech, ha scritto il vice primo ministro cinese Li Keqiang successore designato dell'attuale premier Wen Jiabao in un articolo pubblicato nell'edizione odierna della Sueddeutsche Zeitung. Li ha ribadito che le economie dei due Paesi sono complementari e che nei settori delle tecnologie avanzate la Germania ha la possibilita' di aprirsi, in Cina, nuovi mercati. Il vice premier cinese ha in programma di visitare Berlino giovedi' e venerdi', dove incontrera' il cancelliere tedesco Angela Merkel. Li ha anche sottolineato che nel 2010 la Cina e' diventata il maggior partner commerciale della Germania al di fuori dell'Ue. Nell'articolo, Li fa anche un riferimento indiretto a recenti dichiarazioni da parte di membri della Comssione europea, su un maggior controllo da parte della UE, sulla cessione di tecnologie di valore strategico. "Ci auguriamo che l'Ue allenti le sue restrizioni all'esportazione di prodotti high-tech in Cina", scrive invece il vicepremier cinese che ribadisce necessita' di liberalizzare gli scambi e di combattere ogni tipo di protezionismo Li ha chiesto anche maggiori garanzie e una maggiore apertura per l'acquisizione o la creazione in Germania di aziende locali da parte di investitori cinesi. In cambio, toccando un tasto sensibile in questo momento, ha assicurato che la Cina e' pronta a sostenere gli sforzi dell'Unione europea per aiutare gli Stati membri che incontrano problemi di indebitamento.