Cina: imprese siderurgiche in gara per miniere magnetite di Atlas

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 27 ott - David Flanagan, amministratore delegato di Atlas Iron ha dichiarato di aver ricevuto diverse offerte da parte di gruppi siderurgici cinesi intenzionati ad acquisire, con quota maggioritaria, i diritti di sfruttamento dei giacimenti di minerale ferro a basso tenore (magnetite) di Balla Balla nella regione di Pilbara (Western Australia). Non ha rivelato i nomi dei potenziali acquirenti ma ha dichiarato che hanno gia' iniziato le operazioni di due diligence.
Il valore del giacimento e' stimato in 1,28 miliardi di dollari. L'interesse del giacimento, che contiene anche vanadio, risiede nel fatto che ha gia' ottenuto tutti i nullaosta ambientali per lo sfruttamento minerario e quindi potrebbe essere attivato in tempi brevi. La Cina e' gia' coinvolta nei progetti di sfruttamento di due grandi giacimenti di magnetite localizzati nello Stato del Western Australia: il Sino Iron project guidato da Citic Pacific che ha un valore di 5,2 miliardi di dollari Usa e e il Karara project con un valore 2,1 miliardi