Cina e Russia esercizi navali nel Mar cinese meridionale

Di Eugenio Buzzetti

 


Pechino, 28 lug. - Cina e Russia terranno esercizi navali congiunti nel Mare Cinese Meridionale nel prossimo mese di settembre. Lo ha annunciato il Ministero della Difesa cinese, che le ha definite le esercitazioni "di routine" tra i due Paesi e "non indirizzate contro obiettivi specifici". Gli esercizi militari congiunti tra i due Paesi sono frequenti "sia su mare che su terra" e serviranno a "consolidare e sviluppare" la partnership strategica complessiva esistente tra Pechino e Mosca, ha spiegato il portavoce del Ministero, Yang Yujun. Lo scorso anno, le esercitazioni congiunte si sono spinte fino al Mar Nero e al Mediterraneo, le più lontane dalle coste cinesi mai condotte da Pechino.


Dalle settimane che hanno preceduto la sentenza della Corte Permanente di Arbitrato dell'Aia, la Cina ha aumentato le esercitazioni nel Mare Cinese Meridionale e nelle acque limitrofe. In questi giorni una flotta della Marina di Pechino sta tenendo esercizi militari a fuoco vero, in base alle immagini diffuse dai media statali, nell'Oceano Pacifico. Negli stessi giorni a cavallo della sentenza, Pechino aveva indetto altre esercitazioni nel Mare Cinese Meridionale. Il 12 luglio scorso, i giudici dell'Aia hanno negato  Pechino ogni diritto storico sull'ampia porzione di Mare Cinese Meridionale racchiusa nella "linea a nove trattini" che comprende circa l'85% delle acque e si estende fino ad aree molto vicine alle coste di altri Paesi della regione, comprendendo isole contese con Filippine e Vietnam. La sentenza è stata rifiutata dalla Cina, che non ha partecipato all'arbitrato e che ha giudicato la procedura, iniziata dalle Filippine nel 2013, una "farsa politica".

 

28 LUGLIO 2016

 

ALTRI ARTICOLI

 


PROFITTI INDUSTRIALI ACCELERANO A GIUGNO, +5,1%

 

SVOLTA NELLA SICUREZZA, DA OGGI SI' A REGISTRAZIONI AZIONI POLIZIA

 

SENTENZA AIA MANIPOLATA, CINA CONTRO USA GIAPPONE AUSTRALIA

 

A OTTOBRE SESTO PLENUM PCC, FOCUS SU GESTIONE E DISCIPLINA

 

ASEAN: VOLTARE PAGINA NEL MAR CINESE MERIDIONALE

 

MALTEMPO: 833 MORTI DA GIUGNO, BILANCIO PEGGIORE DAL 2011

 

CINA CONTRO COREA SUD, THAAD "DANNEGGIA FIDUCIA RECIPROCA"

 


CORRUZIONE, ERGASTOLO PER EX NUMERO DUE DELL'ESERCITO

 

 

@Riproduzione riservata