Cina: da 2011 alzera' tassi e rivalutera' yuan in modo "controllato"

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 06 dic - Il quotidiano governativo China Daily pubblica un'intervista di Li Dkoui, uno dei tre consiglieri della Banca Centrale (PBOC) dove viene fornita una prima interpretazione delle decisioni prese venerdi' dal Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese in cui si preannuncia una svolta nella politica monetaria con l'obiettivo di mettere in primo piano la lotta contro la crescita dei prezzi rispetto alla promozione della crescita. Con quali misure? Secondo Liu il tutto avverra' con "moderati e graduali" rialzi dei tassi, con ulteriori aumenti delle riserve obbligatorie delle banche e anche con una "possibile" rivalutazione dello yuan purche' questa avvenga in modo "controllato".