Cina: crisi debito pubblico Ue rischia di diventare cronica (Chen Deming)

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 27 dic - Secondo il Ministro del Commercio cinese, Chen Deming, le misure prese dall'Unione Europea per arginare la crisi dei debiti pubblici rischiano di trasformare una malattia grave in un male cronico. "E' molto difficile capire se i Paesi caduti nella voragine del debito potranno riprendersi nei prossimi tre-cinque anni. L'insolita dichiarazione, effettuata in un'intervista allo Shanghai Securities New, e' motivata dalla preoccupazione di Pechino di vedere bloccata la crescita delle esportazioni in direzione della UE che, oggi, e' il piu' importante mercato estero del Paese.