Cina: Agricultural Bank collochera' 51, 4 milioni di titoli

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino - Agricultural Bank of China ha preannunciato ufficialmente i termini previsti per la sua quotazione in Borsa. Saranno immessi sul mercato 51,4 milioni d titoli corrispondenti al 16 per cento del capitale. Non sono state fornite indicazioni sul prezzo. Voci di mercato davano come criterio un rapporto prezzo su capitale netto pari a 1,6 corrispondente a circa 2,5 yuan (37 centesimi di dollaro) per azione ma la Banca non le ha confermate. Ha anche avvertito che le dimensioni del collocamento potrebbe essere ridotte se le condizioni di mercato si manterranno sfavorevoli. Per ora hanno manifestato interesse all'operazione alcuni fondi sovrani tra cui Kuwait Investment Authority che sarebbe disponibile a investire un miliardo di dollari. Il Governo di Pechino, per garantire il successo, almeno parziale dell'operazione, ha mobilitato anche il Fondo Pensioni nazionale che investirebbe 2,2 miliardi di dollari e il colosso petrolifero Petrochina. In vista della quotazione in Borsa la Banca ha potuto cedere sofferenze bancarie per unj ammontare pari a 19 miliardi di dollari a Central Huijin, un oganismo direttamente collegato al Fondo Sovrano cinese. Nel 2009 la Banca ha chiuso il bilancio con un utile netto pari a 65 miliardi di yuan, dichiarando un capital adequacy ratio del 10% e un incidenza delle sofferenze sull'attivo pari al percent and 2,9%.