Cina: adieux Yoplait ora Bright Food fara' shopping in Australia e Nuova Zelanda

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Cina, 06 apr - Bright Food , colosso emergente dell'industria alimentare cinese ci riprova. Dopo la battaglia persa nel 2010 per l'acquisizione del gruppo saccarifero CSR in Australia (vinta da Wilmar International di Singapore), della statunitense GNC (prodotti dietetici e additivi) e piu' recentemente (marzo 2011) del 50% della francese Yoplait ha inviato un team in Australia e Nuova Zelanda per effettuare acquisizioni nei settori saccarifero, dei soft drink e delle bevande alcoliche controllate da fondi di private equity. Lo ha annunciato Ge Junjiee il presidente di Bright Food nel corso di una conferenza a Shanghai. La societa' e' anche intenzionata a raccogliere capitali quotando a Hong Kong la controllata Yunnan Yinmore Sugar con un'OPA da 2,5-3 miliardi di yuan e con un'emissione di obbligazioni per 3 miliardi di yuan.