CHIUSO L? ACCORDO CNOOC-CHESAPEAKE

Pechino, 17 feb. ? China National Offshore Oil CorporationLimited (CNOOC) ha annunciato di aver concluso con l?americanaChesapeake Energy Corporation l?acquisto di un interessecongiunto del 33,3% nei 324mila ettari netti di petrolio e gasnaturale di propriet� di Chesapeake nei bacini diDenver-Julesburg (DJ) e del fiume Powder nel nordest delColorado e nel sudest del Wyoming. Il corrispettivo dellatransazione, portata avanti da CNOOC International Limited -consociata interamente controllata di CNOOC - � stato di 570milioni di dollari americani in contanti (quasi 420 milioni dieuro). CNOOC ha inoltre acconsentito a finanziare per il 66,7%della quota dei costi di trivellazione e completamento diChesapeake fino a 697 milioni di dollari, che Chesapeakeprevede di ricevere entro la fine del 2014. Questo � ilsecondo accordo tra CNOOC e Chesapeake dopo l?acquisto da partecinese di un interesse indiviso del 33,3% a ottobre 2010 nei242mila ettari del progetto Eagle Ford Shale nel Texasmeridionale ricco di risorse di petrolio e gas naturale.Chesapeake � la seconda pi� grande produttrice di gasnaturale degli Stati Uniti. Aubrey K. McClendon, CEO diChesapeake, ha dichiarato che l?esito positivo dellatransazione contribuir� a velocizzare lo sviluppo di questogrande progetto e in futuro potrebbe portare a una riduzionedella dipendenza degli Stati Uniti dal petrolio importato ecreare un gran numero di posti di lavoro. Yang Hua,amministratore delegato di CNOOC, ha dichiarato che questoaccordo rafforzer� ulteriormente la posizione di CNOOCnell?industria del settore. -