BANK OF CHINA: ANCORA SPAZIO PER RIDURRE TASSI

(AGI/REUTERS) - Pechino, 28 mar. - C'e' ancora spazio per untaglio dei tassi d'interesse in Cina qualora fosse necessario:lo ha affermato il responsabile dell'ufficio studi della bancacentrale della Repubblica Popolare, Zhang Jianhua, intervenendoa un convegno nel quale ha spiegato che la possibilita' dinuovi interventi sui tassi mette al riparo il Paese dai rischidi una deflazione. L'ipotesi di deflazione e' stata ventilatada alcuni economisti, dopo che l'indice tendenziale dei prezzial consumo e' calato dell'1,6% a febbraio scorso andando per laprima volta in negativo dalla fine del 2002. "La banca centrale - ha assicurato Zhang Jianhua - haancora relativamente diversi strumenti nelle proprie mani. C'e'ancora spazio per abbassare i tassi". Zhang ha anche anticipatoche nei primi venti giorni di marzo gli impieghi sono rimastiforti, il che consente di esprimere ottimismo circa lacontinuazione della crescita del credito dopo il boomregistrato nei primi due mesi dell'anno, segno di vitalita' perl'economia nazionale. La Bank of China ha disposto cinque tagli dei tassi nel2008 per fronteggiare l'impatto della crisi finanziaria globalema in questo primo scorcio del 2009 non si e' ancora mossa.(AGI)