AUMENTA L'ARIDIFICAZIONE IN ASIA CENTRALE

Lanzhou (Gansu), 19 gen. - Il riscaldamento globale ha prodottonegli ultimi cento anni un aumento dell'aridificazione dellemaggior parte delle zone aride dell'Asia Centrale. E' quantoemerso dal meeting annuale dell'Accademia delle scienzemeteorologiche cinese. Le aree interessate comprendono, oltread alcuni paesi dell'Asia centrale, anche le regioni aridedella Mongolia e del nord-ovest cinese, maggiormente sensibiliai cambiamenti climatici. Wang Jingsong, ricercatore pressol'Istituto meteorologico cinese, indica che il cambiamentoclimatico in Asia Centrale va di pari passo con la tendenzaall'innalzamento della temperatura globale e all'abbassamentodei livelli di umidita'. Solo le aree ai confini settentrionalidella Cina mostrano una debole tendenza all'incremento nelleprecipitazioni; la maggior parte degli altri territoripresentano invece una tendenza al riscaldamento. Sebbene leprecipitazioni siano aumentate in Turkmenistan, Uzbekistan,Kirghizistan, Tagikistan e Kazakistan tuttavia, a causa delparallelo incremento dell'evaporazione della superficieterrestre, la totalita' delle precipitazioni mostra ancora ditendere alla aridificazione. Questo trend e' particolarmenteevidente nel Kazakistan centrale, nella Mongolia centrale e aiconfini meridionali della Cina. 15