ASSET LIBICI, NESSUN OSTACOLO DALLA CINA

Pechino, 5 set. - La Cina non ha "nessun problema di principio"a scongelare gli asset libici, ha dichiarato lunedi' laportavoce del Ministero cinese degli esteri, dopo che il capodel Consiglio Nazionale Transitorio, Mustafa Abdel Jalil, avevaaccusato Pechino di aver posto degli ostacoli a riguardo. Jiangha aggiunto che "tuttavia, con spirito di responsabilita' versoil popolo libico, la Cina e altri membri del Consiglio diSicurezza dell'ONU sostengono che vengano specificatiulteriormente l'utilizzo dei beni e il meccanismo disupervisione", e che il Paese ha prestato molta attenzione allasituazione umanitaria in Libia, offrendo aiuti fin dall'iniziodella crisi a Febbraio. Pechino ha infine sottolineato diessere stata in contatto con entrambe le parti nel corso dellacrisi e di aver svolto un ruolo positivo nel promuovere ildialogo e la pace. .