AI WEIWEI RILASCIATO SU CAUZIONE

Pechino, 23 giu. - Ai Weiwei e' stato rilasciato su cauzione,grazie al comportamento, con la propria confessione, alla lucedella malattia cronica della quale soffre e anche inconsiderazione della volonta' da lui piu' volte espressa dipagare le tasse evase, hanno reso noto gli organismi dipubblica sicurezza di Pechino. Hanno aggiunto che a seguitodelle indagini su Ai Weiwei, sospettato di reati economici, erastato accertato che la Beijing Fake Cultural Development Ltd.,da lui controllata, ha evaso tasse per somme cospicue, e che idocumenti della contabilita' erano stati appositamentedistrutti. .