Aereo scomparso: Malaysia-Cina-Australia, "continua impegno nelle ricerche"

(AGI) - Kuala Lumpur - La Malaysia resta impegnatanelle ricerche del Boeing 777 scomparso esattamente un anno facon 239 persone a    [...]

(AGI) - Kuala Lumpur, 8 mar. - La Malaysia resta impegnatanelle ricerche del Boeing 777 scomparso esattamente un anno facon 239 persone a bordo. Lo ha detto il premier Najib Razak.Un team guidato dalla Malaysia e al quale partecipano espertidi vari Paesi, tra cui Usa, Gran Bretagna, Cina, Francia eAustralia, presentera' nelle prossime ore un rapportopreliminare sulle attivita' finora svolte. Il jet era decollatoda Kuala Lumpur per Pechino. "La scomparsa del volo MH37= e'senza precedenti, e cosi' anche le ricerche, di gran lunga lepiu' complesse e tecnicamente difficili nella storiadell'aviazione", ha affermato il primo ministro. Anche ilgoverno cinese, nell'anniversario della sparizione dell'aereo,ha affermato che le sue ricerche continueranno. Anche la Cina non fermera' le sue ricerche. Lo ha detto ilministro degli Esteri cinese, Wang Yi, che ha assicurato che ilgoverno di Pechino fornira' ogni assistenza necessaria aifamiliari dei passeggeri del volo MH370. A marginedell'assemblea annuale del Parlamento cinese, Wang Yi haaffermato: "Oggi deve essere una giornata difficile per lefamiglie di quanti erano a bordo. I nostri cuori sono con voi".Finora non e' stata trovata alcuna traccia del Boeing 777 dellaMalaysia Airlines, svanito nel nulla con 239 persone a bordo,tra passeggeri e equipaggio, in quello che rimane uno dei piu'grossi misteri nella storia dell'aviazione. Nel primo anniversario della scomparsa anche l'Australiaribadisce il suo impegno nella prosecuzione delle ricerche,rimaste finora senza esito. "Dopo aver incontrato le famigliedegli australiani scomparsi, condivido il loro sentimento diimpotenza per non sapere cosa sia accaduto", ha detto ilvicepremier australiano Warren Truss, e ha sottolineato che lefamiglie meritano risposta e che sara' fatto tutto perdargliela. Anche i governi della Malaysia e della Cina oggihanno confermato che le ricerche continueranno per trovaresoluzione a uno dei piu' grossi misteri della storiadell'aviazione. (AGI).