Aereo abbattuto: presidenza Italia Ue pronta a summit su sanzioni

(AGI) - Bruxelles, 18 lug. - La presidenza italiana delConsiglio Ue e' pronta, in qualsiasi momento dei prossimigiorni, anche durante il fine settimana lungo (in Belgiolunedi' 21 si celebra la festa nazionale), a convocare unariunione dei Ventotto a livello di ambasciatori (Coreper) perdiscutere delle conseguenze dell'abbattimento dell'aereo dellaMalaysia Airlines e in particolare delle nuove sanzioni miratecontro le societa' russe. Lo ha detto una fonte diplomaticadella presidenza semestrale. Due giorni fa i capi di Stato e digoverno avevano preso la decisione politica di ampliare la basegiuridica delle misure mirate per potere

Aereo abbattuto: presidenza Italia Ue pronta a summit su sanzioni
(AGI) - Bruxelles, 18 lug. - La presidenza italiana delConsiglio Ue e' pronta, in qualsiasi momento dei prossimigiorni, anche durante il fine settimana lungo (in Belgiolunedi' 21 si celebra la festa nazionale), a convocare unariunione dei Ventotto a livello di ambasciatori (Coreper) perdiscutere delle conseguenze dell'abbattimento dell'aereo dellaMalaysia Airlines e in particolare delle nuove sanzioni miratecontro le societa' russe. Lo ha detto una fonte diplomaticadella presidenza semestrale. Due giorni fa i capi di Stato e digoverno avevano preso la decisione politica di ampliare la basegiuridica delle misure mirate per potere includere fra isanzionati non solo gli individui responsabili della situazionein Ucraina ma anche le entita' non collegate a loro. Secondo lafonte italiana, per il momento non sembra pero' che l'altorappresentante per la Politica estera e di sicurezza Ue abbiaintenzione di accelerare i tempi, vista anche la delicatezzadella questione e il rischio che le sanzioni vengano impugnatepresso la Corte Ue. "Catherine Ashton - ha spiegato ildiplomatico - ha deciso di mantenere le scadenze indicate daileader, ovvero di preparare l'inasprimento delle sanzioni entrola fine del mese". Secondo quanto si apprende, alcuni paesi,baltici e dell'Est europeo ma non solo, hanno chiesto alConsiglio di accelerare i tempi per la decisione sulle sanzioniproprio per dare una risposta all'abbattimento dell'aereo ealle centinaia di vittime, di cui una gran parte cittadinieuropei. La situazione in Ucraina dopo la tragedia di ieriterra' banco alla riunione dei ministri degli Esteri inprogramma per martedi' prossimo. In quella occasione, siparlera' anche delle possibili contromisure da prendere neiconfronti della Russia se Mosca attuera' la minaccia diadottare misure protettive del commercio per mitigare l'impattonegativo sulla sua economia degli accordi firmati dall'Ue conGeorgia e Moldavia. (AGI)