Volkswagen: ministro spagnolo, Seat restituisca incentivi

(AGI) - Madrid, 26 set. - Il governo spagnolo potrebbe chiederealla Seat (gruppo Volkswagen) di restituire gli incentiviricevuti per le auto prodotte con i motori 'truccati' e vendutein occasione di apposite campagne promozionali. "Nella misurain cui queste autovetture sono state palesemente vendute grazieagli aiuti accordati a veicoli efficienti - ha affermato ilministro spagnolo dell'Industria, Jose Manule Soria - appareper noi logico chiederne il rimborso". Il ministro, inoltre, ha detto che si aspetta che Seatrenda pubblico il numero dei veicoli coinvolti nell'affaire.Secondo il quotidiano 'El Pais', dal 2009 Seat ha montato piu'

(AGI) - Madrid, 26 set. - Il governo spagnolo potrebbe chiederealla Seat (gruppo Volkswagen) di restituire gli incentiviricevuti per le auto prodotte con i motori 'truccati' e vendutein occasione di apposite campagne promozionali. "Nella misurain cui queste autovetture sono state palesemente vendute grazieagli aiuti accordati a veicoli efficienti - ha affermato ilministro spagnolo dell'Industria, Jose Manule Soria - appareper noi logico chiederne il rimborso". Il ministro, inoltre, ha detto che si aspetta che Seatrenda pubblico il numero dei veicoli coinvolti nell'affaire.Secondo il quotidiano 'El Pais', dal 2009 Seat ha montato piu'di 500mila motori artefatti nei suoi veicoli. Per Soria laproposta di rimborso "non sara' in deroga ad altre misure chepossono essere decise in considerazione dell'aumento delleemissioni dovute al software installato nei motoriincriminati". (AGI).