Roma cresce nel gusto,1600 luoghi nella guida Gambero Rosso 2017

(AGI) - Roma, 22 giu. - A Roma aumentano ristoranti, enoteche e locali del buon ...

(AGI) - Roma, 22 giu. - A Roma aumentano ristoranti, enoteche e locali del buon cibo e sono in crescita i mercati rionali riqualificati dove poter non solo acquistare ortaggi, carni e quant'altro da cucinare a casa ma anche mangiare secondo i nuovi paradigmi dello 'street food' all'italiana. Lo testimonia la nuova guida del Gambero Rosso 2017 dedicata alla Capitale , dove sono 1600 gli indirizzi fra cui scegliere per mangiare ad ogni ora del giorno e per acquisti golosi. La guida alla sua 27esima edizione arriva in libreria nell'anno in cui il Gambero Rosso festeggia i suoi primi trent'anni e racconta tutto il buono della Citta' Eterna con un approfondito e selezionato elenco di ristoranti, trattorie, botteghe, enoteche. Cresce e non solo a Roma l'alta cucina e la guida assegna le Tre forchette alle Colline Ciociare di Acuto e a Pascussi al Porticciolo di Fiumicino che vanno ad aggiungersi alla Pergola dell'Hotel Rome Cavalieri e alla Trota di Rivodutri. Un solo tre Gamberi, quello a Sora Maria e Arcangelo di Olevano Romano, tre invece i wine bar che si aggiudicano le Tre Bottiglie e sono Roscioli e Trimani a Roma e Del Gatto ad Anzio. Mentre l'unica birreria meritevole dei Tre Boccali rimane l'Open Baladin. Miglior servizio di sala a Il Pagliaccio e Miglior servizio di sala in albergo al Mirabelle dell'Hotel Splendid Royal. Il premio Gruppo del gusto dell'Associazione Stampa Estera in Italia e' stato assegnato a cinque locali:Il Pagliaccio, Osteria del Tempo Perso di Casalvieri, Spizzala, Antico forno del Ghetto e Gelateria dei Gracchi.Tra gli altri premi quello a Giulio Terinoni, novita' dell'anno con Per Me e Adriano Baldassarre che torna con il suo Tordomatto per la guida tra le migliori tavole come rapporto qualita' prezzo. (AGI)
Red