Petrolio: prezzo in ribasso, mercati s'interrogano su Opec

Petrolio: prezzo in ribasso, mercati s'interrogano su Opec

Singapore - Il prezzo del petrolio e' in ribasso, dopo l'accordo a sorpresa raggiunto al vertice informale dell'Opec di Algeri. I paesi del cartello hanno trovato un'intesa per limitare a 32,5 milioni di barili al giorno la produzione, tagliandola di 750mila barili al giorno. L'accordo verra' perfezionato a fine novembre a Vienna e i mercati cominciano ad interrogarsi sui dettagli dell'intesa raggiunta ieri. Non e' chiaro quali saranno le nuove quote che spetteranno ai singoli paesi, specie quelli, come Iran, Iraq, Nigeria e Libia che non intendono fare tagli ma anzi puntano a incrementare il loro output. Sui mercati asiatici i future sul Light crude cede 37 cent a 47,46 dollari e quelli sul Brent calano di 38 cent a 48,86 dollari. (AGI)