Pensioni: Borghi, quota 100 costerà meno di 13 miliardi

Pensioni Borghi

"Secondo me costa di meno. Stiamo parlando di persone che in questo momento potenzialmente hanno un lavoro, questa è la platea possibile. Ma non è detto che chiunque abbia un lavoro decida di andare in pensione potendolo fare". Così a Sky TG24 Economia il presidente della Commissione Bilancio della Camera, Claudio Borghi, risponde ad una domanda sul costo della riforma delle pensioni con la cosiddetta "quota 100", che consentirebbe di andare in pensione con 62 anni di età e 38 di contributi. Secondo alcune stime, la misura costerebbe 13 miliardi di euro.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it