Pensioni: 90% assegni comparto sicurezza doppio dei contributi versati

(AGI) - Roma - Piu' del 90% delle pensioni in esseredel comparto Difesa, Sicurezza e soccorso pubblico subirebbe,con il calcolo contributivo,  

(AGI) - Roma, 29 mag. - Piu' del 90% delle pensioni in esseredel comparto Difesa, Sicurezza e soccorso pubblico subirebbe,con il calcolo contributivo, una riduzione dell'importocompresa tra il 40% e il 60%; non ci sono pensioni cherisulterebbero piu' generose con il ricalcolo contributivo. E'quanto riferisce l'Inps, che proseguendo l'operazionetrasparenza "Inps a porte aperte", pubblica una schedainformativa sul personale del settore, nell'ambito della Cassatrattamenti pensionistici dei dipendenti dello Stato. Allacassa sono iscritti i dipendenti dello Stato, della scuola,dell'universita' e le forze armate, per un totale di 1.581.000iscritti; gli iscritti al Comparto difesa, sicurezza e soccorsopubblico (Vigili del Fuoco, Corpi di Polizia, Forze Armate,Carriera Prefettizia, Carriera Penitenziaria) sono circa536.000. I lavoratori del comparto sicurezza (Esercito, Marina,Aeronautica, Carabinieri e Guardia di Finanza, Polizia diStato, Polizia penitenziaria, Corpo nazionale dei vigili eCorpo Forestale dello Stato), ancora nel corso del 2015 -spiega l'Inps - possono accedere al pensionamento di vecchiaiacon limiti di eta' inferiori rispetto al resto del personaledipendente dello Stato (cosiddetto personale civile) iscrittoalla CTPS in relazione alla qualifica o grado. In particolareper i lavoratori del comparto sicurezza l'eta' massima per lapermanenza in servizio e' ricompresa tra i 61 anni e tre mesi ei 66 anni e tre mesi; questi lavoratori maturano il dirittoalla pensione di anzianita' a 57 anni e tre mesi con 35 anni dianzianita' contributiva, oppure - a prescindere dall'eta'anagrafica- con 40 anni e tre mesi di contributi. Gli iscrittiche, alla data del 31 dicembre 2011, hanno gia' raggiunto lamassima anzianita' contributiva prevista (aliquota massima dipensione pari all'80% della retribuzione pensionabile), possonoaccedere alla pensione di anzianita' all'eta' di 53 anni e tremesi; L'Inps precisa poi che lavoratori del comparto sicurezzausufruiscono di maggiorazioni di servizio in relazione allanatura del servizio svolto. Dal 1° gennaio 1998, l'accredito diqueste maggiorazioni convenzionali e' stato limitato ad unmassimo totale di 5 anni. La cassa CTPS e' gestitacontabilmente in maniera unitaria, senza dare un'evidenziacontabile separata per categorie di iscritti/pensionati.Pertanto, non e' possibile esporre alcun dato sulla situazioneeconomica e patrimoniale del solo comparto Difesa, Sicurezza esoccorso pubblico. (AGI) .