Ocse, crescita stabile in area ma in Italia forte debolezza

Ocse, crescita stabile in area ma in Italia forte debolezza
Ocse 

Roma - Fase di crescita stabile in tutti i Paesi dell'area Ocse: Usa, Giappone, area euro, compresa la Germania, ma in Italia si registra una fase di "piu' forte debolezza" e in Francia la crescita dovrebbe attenuarsi. E' il quadro che emerge dal superindice Ocse di cui a luglio e' stata sospesa la pubblicazione per due mesi per tener conto degli effetti della Brexit. "Sebbene rimanga l'incertezza sulla natura dell'accordo che il Regno Unito concludera' con l'Unione europea, la volatilita' nei dati che era emersa nelle settimane immediatamente successive al referendum appare essersi ridotta", spiega l'Organizzazione di Parigi. Per il Regno Unito si prevede che la crescita continui a rallentare per poi stabilizzarsi a verso la fine dell'anno. (AGI) .