L' uso dell'app Immuni è stato prorogato a tutto il 2021

L' uso dell'app Immuni è stato prorogato a tutto il 2021

La ministra Pisano assicura che l'applicazione funzionerà in raccordo con quella di altri Paesi europei

uso app immuni esteso tutto 2021

©  AGI  - App Immuni

AGI - Il governo ha deciso di prorogare l’uso di Immuni a tutto il 2021. Lo ha affermato la ministra per l’Innovazione Paola Pisano.

Inizialmente l’app era stata pensata per essere operativa fino a dicembre 2020.

"Ero convinta dall’inizio che realizzare l'app Immuni per affidarne la gestione al ministero della Salute avrebbe costituito l’avvio di un percorso e che l'app sarebbe stata utile, anche se non tutti tra osservatori e potenziali utenti lo avrebbero percepito subito o lo percepiranno in tempi brevissimi”, ha dichiarato Pisano.

“Il Governo", ha aggiunto, "ha deciso di prorogare per tutto l’anno prossimo l’uso dell’applicazione, che serve a ridurre le possibilità di nuovi focolai di Covid-19 e per la quale i miei uffici continuano a curare sia la parte tecnica sia aspetti normativi".

"È un passo ulteriore lungo la strada dello sviluppo di servizi digitali a beneficio dei cittadini, che va nella direzione di rendere l’Italia sempre più adeguata ai tempi di evoluzione tecnologica che viviamo”.

“Il Governo” ha riferito la ministra, “ha anche dato il via libera per far sì che il sistema di Immuni possa funzionare in raccordo con quelli di app analoghe di altri Paesi europei.

"Sviluppare l'interoperabilità - ha sottolineanto ancora Pisano - è importante ed è bene che l’impegno italiano si avvalga di collaborazioni di Paesi amici e viceversa. È importante per renderci più sicuri di fronte al virus. Non soltanto in Italia, ma anche in Europa e per non escludere da un meccanismo di prevenzione chi per lavoro o per altre ragioni deve viaggiare”.