I tassi dei mutui sulla casa scendono all'1,26%, è il minimo storico

I tassi dei mutui sulla casa scendono all'1,26%, è il minimo storico

Lo rileva il rapporto Abi. I prestiti alle imprese salgono del 2,8% con le misure anti Covid

tassi mutui casa minimo storico

Mutui casa (Agf) 

AGI - Tassi sui mutui per la casa al minimo storico, prestiti delle banche a imprese e famiglie in crescita. Sono le due dinamiche evidenziate dal Rapporto mensile dell'Abi, diffuso oggi.

Secondo le rilevazioni, il tasso d'interesse medio dei finanziamenti per l'acquisto di abitazioni a giugno è stato pari all'1,26%, ritoccando al ribasso il precedente dato dell'1,33%, stabilito a maggio.  A fine 2007, ricorda l'Abi, il tasso era pari al 5,72%. La curva in discesa, negli ultimi anni, e' passata dal 2,77% del giugno 2015, cinque anni fa, al 2,20% dello stesse mese del 2016, il 2,10% nel 2017 e l'1,80% nel 2018. Dall'1,77% del giugno 2019 era poi sceso all'1,44% di dicembre. 

Quanto ai prestiti, le misure anti Covid hanno l'effetto di incrementare il supporto delle banche a famiglie e imprese. I prestiti sono aumentati del 2,8% rispetto a un anno fa grazie all'effetto delle moratorie, dell'utilizzo delle linee di credito e dei finanziamenti garantiti dallo Stato. A maggio l'aumento era stato pari all'1,6%.