Mps chiede attivazione meccanismo sostegno statale

Mps chiede attivazione meccanismo sostegno statale
 Mps, Monte Paschi Siena

Firenze - Banca Monte dei Paschi di Siena ha presentato la richiesta dell'attivazione del meccanismo statale. La banca, si legge in una nota, "ha deliberato di presentare un'istanza di sostegno finanziario straordinario e temporaneo che consenta alla medesima di accedere alla misura della ricapitalizzazione precauzionale prevista ai sensi dell'articolo 32 comma 4 della direttiva comunitaria BRRD, riservata ad istituti che, tra l'altro, registrino patrimonio netto positivo, nel caso non risultino percorribili soluzioni di mercato".

Scarica l'allegato

"Attraverso tale meccanismo la Banca - si legge sempre nella nota - previa interlocuzione con la Banca Centrale Europea, il Ministero dell'Economia e delle Finanze e la Commissione Europea (DG Competition), potrà accedere alle predette misure di ricapitalizzazione straordinaria e a misure di sostegno di liquidità, che consentiranno di mettere la Banca in piena sicurezza consentendole di operare nell'interesse dei propri clienti, depositanti e dipendenti. In coerenza con le iniziative di sostegno adottate dal Governo della Repubblica Italiana, la Banca darà corso ad una proposta di transazione rivolta agli investitori retail per porre fine o prevenire liti aventi ad oggetto la commercializzazione delle obbligazioni subordinate denominate "2.160.558.000 Tasso Variabile Subordinato Upper Tier II 2008-2018".