La frenata cinese indebolisce le Borse europee

(AGI) - Roma, 19 ott. - Avvio debole per le borse europee, dopoil nuovo segnale di rallentamento dell'economia cinese, che nelterzo trimestre cresce meno del 7%. Londra perde lo 0,1%,Parigi lo 0,2% e Francoforte lo 0,2%. A Milano l'indice FtseMib segna +0,03% a 22.344 punti. All Share sul +0,02%. La borsadi Tokyo ha chiuso in calo ancche se il rallentamento cinesenon preoccupa piu' di tanto il listino, che in realta'recupera' un po' rispatto alle perdite iniziali. L'indiceNikkei lascia sul terreno lo 0,88% a 18.131,23 punti. Spread Btp/Bund a 106 puntiNei primi

(AGI) - Roma, 19 ott. - Avvio debole per le borse europee, dopoil nuovo segnale di rallentamento dell'economia cinese, che nelterzo trimestre cresce meno del 7%. Londra perde lo 0,1%,Parigi lo 0,2% e Francoforte lo 0,2%. A Milano l'indice FtseMib segna +0,03% a 22.344 punti. All Share sul +0,02%. La borsadi Tokyo ha chiuso in calo ancche se il rallentamento cinesenon preoccupa piu' di tanto il listino, che in realta'recupera' un po' rispatto alle perdite iniziali. L'indiceNikkei lascia sul terreno lo 0,88% a 18.131,23 punti. Spread Btp/Bund a 106 puntiNei primi scambi lo spread tra Btp decennali e omologhitedeschi si attesta a 106 punti, dopo essere sceso nel finaledi venerdi' scorso a 105 punti, il minimo dallo scorso aprile.Il rendimento e all'1,61% dopo essere sceso venerdi' all'1,60%,il minimo dall'inizio di maggio. Il differenziale Bonos/Bundsegna 123 punti per un tasso dell'1,77%. Petrolio apre in calo Il prezzo del petrolio invec risente dei dati sulla crescitacinese e apre in calo. Sui mercati asiatici i future sul Lightcrude arretra di 33 cent a 46,93 dollari e quelli sul Brentcedono di 32 cent a 50,14 dollari al barile. L'Euro apre stabile sotto quota 1,14 dollariL'euro apre stabile sotto quota 1,14 dollari, mentre proseguel'incertezza sui tempi con cui la Fed decidera' il rialzo deitassi Usa. La moneta europea passa di mano a 1,1375 dollari,euro/yen a 135,60 e dollaro/yen a 119,25. (AGI).