Galaxy Note 7 "può esplodere", Samsung crolla in borsa

Il titolo ha perso oltre il 7% dopo l'appello lanciato alla clientela di smettere di usare immediatamente lo smartphone

Galaxy Note 7 "può esplodere", Samsung crolla in borsa
 galaxy note 7

Seul - Samsung crolla in borsa dopo il richiamo dei Galaxy Note 7 legato al rischio di incendio ed esplosione delle batterie. Il titolo ha perso alla borsa di Seul oltre il 7% dopo l'appello lanciato alla clientela in tutto il mondo in cui si chiede di smettere di usare immediatamente lo smartphone per andarlo a sostituire con un altro telefono il piu' presto possibile. Il colosso sudcoreano era gia' stato costretto a interrompere la distribuzione del telefonino il 2 settembre scorso dopo le ripetute segnalazioni sul problemi alle batterie.

Sul caso e' intervenuta anche la Commissione per la sicurezza dei consumatori americana lanciando un allarme con il quale esortava gli utenti a spegnere il Galaxy Note 7 e a non utilizzarlo o caricarlo in aereo durante il volo. Allarme a cui ha fatto seguito la richiesta da parte di molte compagnie aree di tutto il mondo di non accendere lo smartphone a bordo o non non imbarcarlo proprio. (AGI)