Ferguson colpisce l'economia l'Usa, "Black Friday" a rischio

(AGI) - St. Louis (Missouri) - Colpo di coda del casoFerguson in Usa sull'atteso 'Black Friday': la giornata deglisconti natalizia, record  [...]

(AGI) - St. Louis (Missouri), 27 nov. - Colpo di coda del casoFerguson in Usa sull'atteso 'Black Friday': la giornata deglisconti natalizia, record di vendite, che rischia di 'saltare'per protesta contro la non incriminazione dell'agente che haucciso l'afroamericano Michael Brown. Sul web e' stato lanciatoun appello al boicottaggio dei super saldi a cui stannoaderendo moltissimi vip americani. #BlackoutBlackFriday, sichiama la campagna lanciata da Twitter che vede gia' la firmadel produttore discografico Russell Simmons. "Abbiamo il potere di cambiare la nostra nazione, state connoi con @UnitedBlackout su #BlackoutBlackFriday", ha scrittol'attrice Kat Graham, seguita da oltre 2 milioni di persone, acui ha fatto eco l'attore di Grey's Anatomy, Jesse Williams,con i suoi 830mila followers. Alla protesta potrebbero aderirein massa gli afroamericani che nel Paese sono 43 milioni, conun potere d'acquisto stimato da Nielsen in 1.100 miliardi. Intanto il governatore del Missouri, Jay Nixon, ha esclusola possibilita' di deferire l'agente Darren Wilson a un altroGran giuri', dopo la mancata incriminazione per l'uccisione deldiciottenne di colore. Nonostante le proteste scoppiate intutti gli Stati Uniti e la richiesta avanzata da piu' parti dirivolgersi a un procuratore speciale per istruire nuovamente ilcaso, Nixon ha fatto sapere attraverso un portavoce che nonintende compiere alcun passo. Ieri notte le strade di Ferguson sono rimaste tranquillenella terza notte dopo la decisione del Gran giuri'. Solo pochedecine di manifestanti hanno sfidato una nevicata perprotestare in strada e nessun incidente e' stato registrato nelsobborgo di St. Louis, a differenza delle due notti precedentiin cui saccheggi e scontri avevano portato a un centinaio diarresti. Anche nel resto degli Stati Uniti e' ritornata lacalma dopo che nella notte di martedi' le proteste si eranoestese a 170 citta'. Gli unici incidenti si sono registrati nelcentro di Los Angeles, dove la polizia ha disperso un centinaiodi manifestanti che lanciavano oggetti contro gli agenti edanneggiavano i veicoli in sosta. La polizia ha fatto sapere diaver arrestato tra i 60 e gli 80 manifestanti, tra cui ungiovane che aveva minacciato gli agenti con una pistola Taser.(AGI)