Entrate tributarie gennaio-ottobre in calo, bene lotta evasione

(AGI) - Roma, 5 dic. - Nel periodo tra gennaio e ottobre 2014le entrate tributarie erariali accertate in base al criteriodella competenza giuridica sono diminuite dello 0,3% pereffetto del calo delle imposte dirette (-2,9%) e dell'aumentodelle imposte indirette (+2,9%). E' quanto emerge dalbollettino delle entrate tributarie del Ministerodell'Economia. Le entrate tributarie erariali totali ammontanoa 319.809 milioni di euro (-860 milioni di euro, pari a -0,3%).Le imposte dirette si attestano a 168.873 milioni di euro(-5.124 milioni di euro, pari a -2,9%) e le imposte indiretterisultano pari a 150.936 milioni di euro

(AGI) - Roma, 5 dic. - Nel periodo tra gennaio e ottobre 2014le entrate tributarie erariali accertate in base al criteriodella competenza giuridica sono diminuite dello 0,3% pereffetto del calo delle imposte dirette (-2,9%) e dell'aumentodelle imposte indirette (+2,9%). E' quanto emerge dalbollettino delle entrate tributarie del Ministerodell'Economia. Le entrate tributarie erariali totali ammontanoa 319.809 milioni di euro (-860 milioni di euro, pari a -0,3%).Le imposte dirette si attestano a 168.873 milioni di euro(-5.124 milioni di euro, pari a -2,9%) e le imposte indiretterisultano pari a 150.936 milioni di euro (+4.264 milioni dieuro, pari a +2,9%). Continua invece l'andamento favorevole delgettito relativo alle entrate tributarie derivantidall'attivita' di accertamento e controllo, che risulta increscita del 15,8% (+921 milioni di euro) nei primi 10 mesidell'anno. (AGI).