Enel avvia la costruzione di un nuovo parco eolico negli Stati Uniti

Il Diamond Vista avrà una capacità installata di circa 300 MW e sorgerà nelle contee di Marion e Dickinson, in Kansas

Enel avvia la costruzione di un nuovo parco eolico negli Stati Uniti

Enel, attraverso la controllata statunitense per le rinnovabili Enel Green Power North America, (Eegpna), ha avviato la costruzione del parco eolico Diamond Vista, che avrà una capacità installata di circa 300 MW e sorgerà nelle contee di Marion e Dickinson, in Kansas. Una volta completato, spiega una nota del gruppo, Diamond Vista rafforzerà ulteriormente la posizione di Enel quale maggior operatore eolico dello Stato con circa 1.400 MW di capacità eolica in esercizio.

“L’avvio della costruzione di Diamond Vista, che segue la crescita record di Enel Green Power negli Usa nel 2017, invia un forte messaggio sulla nostra abilità di mantenere l’impegno nel rafforzare la leadership dell’azienda nelle rinnovabili”, ha commentato Antonio Cammisecra, responsabile di Enel Green Power, la Divisione globale per le energie rinnovabili di Enel. “Questo progetto - ha continuato - conferma Enel come partner privilegiato di clienti aziendali che, come noi, sono impegnati a promuovere un futuro energetico sostenibile. Siamo orgogliosi di sostenere i loro obiettivi nelle rinnovabili con una fornitura energetica efficiente ed economica”. L’investimento previsto per la costruzione di Diamond Vista è di circa 400 milioni di dollari Usa ed è parte degli investimenti delineati nell'attuale piano strategico di gruppo. L’impianto è finanziato da risorse del gruppo. L’entrata in esercizio è prevista entro la fine del 2018 e, una volta operativo, sarà in grado di generare circa 1.300 GWh l'anno. 

L’energia e i crediti per l’energia rinnovabile provenienti da 100 MW di Diamond Vista saranno ceduti alla società manifatturiera globale Kohler Co. secondo un accordo di fornitura energetica a lungo termine (PPA). L'energia eolica coprirà il 100% dell'energia annuale necessaria ad alimentare le attività di Kohler negli Stati Uniti e in Canada, inclusi 85 stabilimenti di produzione, uffici e magazzini, e ridurrà di oltre il 25% le emissioni di gas serra di Kohler a livello globale. Il progetto è associato ad altri due PPA a lungo termine che permetteranno di vendere l’energia e i crediti da rinnovabili generati da un'altra sezione di 100 MW e da una sezione da 84 MW, rispettivamente, a City Utilities di Springfield e a Tri-County Electric Cooperative di Oklahoma.

L’impianto è di proprietà di Enel Green Power Diamond Vista Wind Project, Llc, controllata di Egpna. Egpna ha acquistato il progetto da Tradewind Energy, una società con sede in Kansas da tempo suo partner strategico.
In Kansas, Enel gestisce altri cinque parchi eolici: Smoky Hills I & II, Caney River, Buffalo Dunes e Cimarron Bend, il più grande impianto eolico della società, con una capacità di 400 MW. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it