Petrolio: accordo Iran-Russia, 5 piattaforme in Golfo Persico

Petrolio: accordo Iran-Russia, 5 piattaforme in Golfo Persico
 trivella trivelle offshore

Teheran - Il costruttore di navi russo Krasnye Barrikady e la compagnia iraniana TODC hanno firmato un accordo di 1 miliardo di dollari per la costruzione di cinque piattaforme offshore nel Golfo Persico. Secondo Ehsanollah Mousavi, ad della TODC (Tasdid Offshore Development Company), l'accordo prevede la costruzione di una piattaforma offshore ogni due anni a largo del porto iraniano di Khorramshahr, situato all'estremo sud-ovest dell'Iran, sulla foce del fiume Arvand (detto anche Shatt ul Arab). Le piattaforma serviranno per l'esplorazione dei fondali del Golf Persico e la ricerca di giacimenti di petrolio e di gas; il progetto verra' finanziato ed attuato comunemente da Iran e Russia ed e' importante perche' trasferira' alla Repubblica Islamica dell'Iran il know-how per la costruzione di piattaforme off-shore, spiega Press TV. "In base agli accordi, gli iraniani ontribuiranno al 58% nella costruzione della prima piattaforma e questa percentuale salira' fino ad arrivare al 100% nella quinta piattaforma", ha spiegato Mousavi che ha aggiunto che la firma di questo accordo ed il trasferimento della tecnologia off-shore all'Iran e' il realizzarsi di un sogno per la nazione mediorientale. (AGI)
.