Censis: il 15% dei negozi e' straniero, dal 2011 +13, 4%

(AGI) - Roma, 5 dic. - Le imprese di commercio al dettagliogestite da stranieri nel nostro Paese sono complessivamente125.965, rappresentano il 15% del totale e registrano unacrescita del 13,4% dal 2011 a oggi. Quelle italiane, invece, sisono ridotte del 2,4%. Lo rende noto il Censis nel suo 48esimorapporto sulla situazione sociale del paese. In particolare, silegge, nel commercio al dettaglio in sede fissa abbiamoassistito alla scomparsa di circa 10.000 negozi su tutto ilterritorio nazionale. I negozi gestiti da stranieri, invece,che sono 40.504 e rappresentano il 6,2% del totale, crescono dioltre

(AGI) - Roma, 5 dic. - Le imprese di commercio al dettagliogestite da stranieri nel nostro Paese sono complessivamente125.965, rappresentano il 15% del totale e registrano unacrescita del 13,4% dal 2011 a oggi. Quelle italiane, invece, sisono ridotte del 2,4%. Lo rende noto il Censis nel suo 48esimorapporto sulla situazione sociale del paese. In particolare, silegge, nel commercio al dettaglio in sede fissa abbiamoassistito alla scomparsa di circa 10.000 negozi su tutto ilterritorio nazionale. I negozi gestiti da stranieri, invece,che sono 40.504 e rappresentano il 6,2% del totale, crescono dioltre 3.000 unita', con una variazione positiva del 9,2%. Latendenza e' confermata anche dai dati relativi ai primi seimesi del 2014.(AGI).