Il Prime Day è un'ottima opportunità per le Pmi italiane, dicono i dati di Amazon

Alle 12.00 comincerà l'Amazon Prime Day e con le 36 ore di offerte speciali per i suoi clienti. I dati dello scorso anno sono incoraggianti. Nel 2017 le imprese italiane che hanno aderito  hanno generato vendite per oltre 40 mila euro ciascuna

Il Prime Day è un'ottima opportunità per le Pmi italiane, dicono i dati di Amazon

Alle 12.00 comincerà l'Amazon Prime Day e con le 36 ore di offerte speciali per i suoi clienti, la società di ecommerce vuole confermarsi "un veicolo di crescita per le piccole e medie imprese italiane". I dati dello scorso anno sono incoraggianti. Nel 2017 le imprese italiane che hanno aderito all’iniziativa, secondo i dati diffusi salla società, hanno generato vendite per oltre 40 mila euro ciascuna nelle ore dell’offerta. 

Oggi oltre 10 mila imprese italiane vendono su Amazon e più di un terzo esportano i loro prodotti soprattutto in Europa e alcune anche in tutto il mondo: nel 2017 queste aziende hanno raggiunto la cifra record di vendite all’estero di oltre 350 milioni. “Prime Day aiuta le Pmi a raggiungere oltre 100 milioni di clienti iscritti ad Amazon Prime in tutto il mondo e offre l'opportunità per le più piccole imprese di vendere proprio accanto ai più grandi marchi”, ha affermato Francois Saugier, vice presidente europeo del servizio per i venditori di Amazon. “I clienti Prime hanno ordinato più di 40 milioni di articoli da piccole e medie imprese durante il Prime Day 2017, consentendo a quegli imprenditori di avere ancor più successo”.

Tra le piccole e medie imprese che per la prima volta quest’anno faranno offerte speciali dedicate ai clienti di Amazon c’è Oilalà, produttori di olio pugliesi, un’azienda totalmente familiare di Corato: “Per noi si tratta di una giornata importante, questi oli sono una novità assoluta, che testiamo proprio in occasione del Prime Day", dice il suo amministratore delegato Spiros Borraccino. "Il riscontro che avremo dalle vendite e dai commenti degli acquirenti ci permetterà infatti di valutare la potenzialità di questi oli per una futura immissione sul mercato offline”.

video

“Siamo alla nostra prima esperienza Prime Day di Amazon, e abbiamo delle aspettative molto alte sia in termini di vendite che di brand awareness”, commenta invece Marco D’Urso, manager dell’ecommerce di D’Arienzo Collezioni, azienda campana che produce capi di abbigliamento in pelle. “Le nostre giacche in pelle best seller saranno disponibili a prezzi scontatissimi, che diventerà un momento chiave per gli acquisti da parte dei nostri clienti; allo stesso tempo, questa giornata ci consentirà di farci conoscere da milioni di potenziali acquirenti, sia in Italia che all'estero”.

Secondo i dati di Amazon, dal 2011 sono stati investiti oltre 150 miliardi di dollari nel mondo e creati più di 1,7 milioni di posti di lavoro diretti e indiretti. Solamente nel 2017, la società sostiene di aver assunto oltre 130.000 persone, escluse le acquisizioni, portando l’azienda a oltre 560.000 dipendenti in tutto il mondo. Amazon Prime Day fa parte della strategia dell’azienda per aumentare i volumi di vendita sul suo canale di ecommerce, che consente l’acquisto di beni a circa 100 milioni di clienti Amazon Prime nel mondo.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it