Abi: modifica statuto con norme piu' stringenti su vertici

(AGI) - Roma, 17 set. - Il comitato esecutivo dell'Abi haapprovato alcune modifiche allo statuto dell'associazione cherafforzano la "governance", in particolare sulla disciplina deirequisiti soggettivi per la partecipazione ai vertici. Vieneintrodotta la sospensione automatica degli incarichi in caso diprovvedimenti restrittivi della liberta' personale e, per casigravissimi puo' essere decisa anche la "sospensione preventiva"di un componente del comitato esecutivo. Riguardo poi allacarica di presidente, il comitato esecutivo ha deciso chequalora il numero uno dell'Abi perdesse i requisiti dipresidente o direttore generale di una delle banche decadeautomaticamente dall'incarico. A illustrare le

(AGI) - Roma, 17 set. - Il comitato esecutivo dell'Abi haapprovato alcune modifiche allo statuto dell'associazione cherafforzano la "governance", in particolare sulla disciplina deirequisiti soggettivi per la partecipazione ai vertici. Vieneintrodotta la sospensione automatica degli incarichi in caso diprovvedimenti restrittivi della liberta' personale e, per casigravissimi puo' essere decisa anche la "sospensione preventiva"di un componente del comitato esecutivo. Riguardo poi allacarica di presidente, il comitato esecutivo ha deciso chequalora il numero uno dell'Abi perdesse i requisiti dipresidente o direttore generale di una delle banche decadeautomaticamente dall'incarico. A illustrare le modifiche e' stato lo stesso presidentedell'Abi, Antonio Patuelli, nel corso di una conferenza stampaal termine del comitato esecutivo. "Le modifiche approvate -sono parole di Patuelli - valorizzano i principidell'associazionismo anche attraverso l'inserimento, qualeparte integrante dello statuto, del codice etico ai cuiprincipi devono ispirarsi, nel perseguimento degli scopistatutari - ha aggiunto - tutti i componenti degli organismistatutari e gli organismi tecnici dell'Abi e chi vi opera.Viene ulteriormente qualificata - ha spiegato Patuelli - ladisciplina che regola i requisiti soggettivi di partecipazioneagli organi deliberativi direttamente collegabili anche airequisiti della Banca d'Italia per gli esponenti bancari". In questo ambito il presidente dell'Abi ha fatto presenteche vengono ristretti i requisiti per la partecipazione alcomitato esecutivo del quale potranno far parte solo i verticidelle capogruppo. Inoltre - ha detto ancora - "viene eliminatala previsione che, senza piu' il requisito di elevati ruolibancari, consentiva la rielezione del presidente per un secondomandato". E tale vincolo vale anche nel corso del mandato delpresidente che, in assenza di tali requisiti, decadeautomaticamente. Le modifiche statutarie introducono poi "laprevisione dell'automatica sospensione dagli incarichi all'Abinei casi in cui (in applicazione dell'articolo 13 dellaCostituzione) siano adottati provvedimenti restrittivi dellaliberta' personale nei confronti di un componente degli organideliberativi e tecnici dell'Abi. Inoltre, per casi gravissimi,puo' essere decisa anche la 'sospensione preventiva' di uncomponente del comitato esecutivo". Patuelli ha fatto poi presente che "viene completata erafforzata la disciplina di funzionamento del comitato dipresidenza. Le nuove norme, approvate all'unanimita' dalcomitato di presidenza e dal comitato esecutivo sarannosottoposte ai voti definitivi del consiglio dell'assembleastraordinaria dell'Abi che saranno rispettivamente convocatiper il 19 e 20 novembre prossimo. (AGI).