Il Vittoriano celebra 30 anni di ricerche italiane in Antartide

(AGI) - Roma - E' stata inaugurata ieri presso ilComplesso del Vittoriano, Sala della Gipsoteca, la mostracelebrativa che illustra i luoghi e gli scopi dei 30 anni delProgramma nazionale di ricerche in Antartide (Pnra). La mostra vuole ripercorrere le tappe fondamentali dellapresenza italiana nel continente estremo, mettendo in luce ipiu' importanti risultati scientifici e logistici ottenuti, ledifficolta' superate e gli obiettivi futuri. Curata da Anna M.Fioretti del Cnr, Guido Di Donfrancesco dell'Enea e RobertoAzzolini del Cnr, l'esposizione restera' aperta al pubblicofino al prossimo 2 novembre.La mostra si articola

(AGI) - Roma, 6 ott. - E' stata inaugurata ieri presso ilComplesso del Vittoriano, Sala della Gipsoteca, la mostracelebrativa che illustra i luoghi e gli scopi dei 30 anni delProgramma nazionale di ricerche in Antartide (Pnra). La mostra vuole ripercorrere le tappe fondamentali dellapresenza italiana nel continente estremo, mettendo in luce ipiu' importanti risultati scientifici e logistici ottenuti, ledifficolta' superate e gli obiettivi futuri. Curata da Anna M.Fioretti del Cnr, Guido Di Donfrancesco dell'Enea e RobertoAzzolini del Cnr, l'esposizione restera' aperta al pubblicofino al prossimo 2 novembre.La mostra si articola in due percorsi separati maconcettualmente interconnessi. Sul lato espositivo destro siripercorrono i tre decenni di intenso sforzo logistico compiutodall'Italia in Antartide per attuare il Pnra a supporto dellaricerca; sul lato sinistro vengono descritte le ricerchescientifiche alla base di questa importante impresa, suddivisein cinque aree tematiche dedicate alla geologia, al paleoclima,alla biodiversita' e adattamento, ai cambiamenti globali e allospazio visto dall'Antartide. Sono inoltre esposti reperti geologici, una selezione dimeteoriti ed alcuni importanti strumenti di misura utilizzatiin passato in Antartide che per l'occasione riprenderanno vitaper il visitatore.A completamento della mostra e' allestita una sezione didatticadedicata alle scuole, dove i piccoli visitatori potrannorivivere l'esperienza di un vero campo remoto antartico,completo di tenda, piccolo mezzo cingolato, strumentazione ericercatore all'opera.Il percorso espositivo termina con la raccolta di fotografie efilmati, Incantevole Antartide, che guida il visitatore in unemozionante viaggio attraverso il continente estremo. Imateriali sono realizzati da tre grandi fotografi, PaulNicklen, Roberto Palozzi ed Enrico Sacchetti.Il Programma nazionale di ricerche in Antartide e' promosso efinanziato dal Ministero dell'istruzione, dell'universita' edella ricerca (Miur). L'attuazione logistica e' affidataall'Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e losviluppo economico sostenibile (Enea), mentre il coordinamentoscientifico e' di pertinenza del Consiglio nazionale dellericerche (Cnr). Il Miur si avvale della Commissione scientificanazionale per l'Antartide (Csna) per la pianificazionestrategica delle attivita'. Istituito nel 1985 dal Parlamentocon apposita legge, al fine di consentire la partecipazioneitaliana al Trattato sull'Antartide al quale il Paese avevaaderito nel 1981, da 30 anni il Pnra promuove lo svolgimento diattivita' di ricerca di assoluta peculiarita' sul pianeta,conseguendo risultati scientifici, spesso di eccellenza, chehanno ricevuto l'apprezzamento e il riconoscimento dellacomunita' internazionale.Il Programma ha coinvolto ad oggi oltre 3000 scienziati especialisti, coordinati in una rete virtuale alla qualepartecipano le Universita' e i maggiori Enti pubblici diricerca. Le Forze Armate forniscono un importante contributoalla sicurezza degli uomini e delle operazioni. A fianco e insupporto alle attivita' di ricerca sono state realizzateinfrastrutture tecnologicamente avanzate come la Stazionecostiera Mario Zucchelli e la Stazione continentale Concordia(in collaborazione con la Francia), ed e' stato sviluppato unsistema integrato marittimo e aereo, di trasporti da e versol'Antartide e per l'accesso e l'esplorazione dell'interno delcontinente. (AGI) .