Yacht di De Laurentiis in fiamme a Posillipo, salvi passeggeri

(AGI) - Roma - In fiamme al largo di Posillipo lo yacht delpresidente della squadra di calcio del Napoli Aurelio DeLaurentiis, e' stato distrutto dall'incendio. Per sfuggire all'incendio

(AGI) - Roma, 20 set. - In fiamme al largo di Posillipo lo yacht delpresidente della squadra di calcio del Napoli Aurelio DeLaurentiis, e' stato distrutto dall'incendio. Per sfuggire all'incendio, i passeggeri, una decina, si sono tuffati in acquasalendo, poi, su un gommone in dotazione all'imbarcazione. Insoccorso, sono giunte vedette della Capitaneria di Porto ed ivigili del fuoco. Il fatto e' accaduto poco dopo le 18. Sullo yacht c'era anche il presidente del Napoli, AurelioDe Laurentiis che, come gli altri passeggeri dell'imbarcazione,si e' tuffato in acqua per salvarsi dall'incendio, che hadistrutto l'imbarcazione, acquistata qualche mese fa. Secondo quanto accertato dalla Capitaneria di porto diNapoli, intervenuti insieme ai vigili del fuoco sul luogodell'incendio, sullo yacht c'erano complessivamente 14 persone,di cui 9 passeggeri e quattro componenti l'equipaggio. Tuttihanno raggiunto il molo di Napoli a bordo di un tender. Subitodopo, il presidente De Laurentiis e' salito sulla suamonovolume dirigendosi allo stadio San Paolo, per assisterealla partita di campionato Napoli-Lazio. Al momento, non e'stata ancora chiarita la causa che ha provocato l'incendiodello yacht. (AGI).