Unicredit emette obbligazioni bancarie garantite a 10 anni per 1

UniCredit ha lanciato una nuova emissione OBG a tasso fisso per1 miliardo di Euro con scadenza 10 anni a valere sul ProgrammaConditional Pass Through garantito da UniCredit OBG s.r.l.("Programma OBG CPT"), definendo cosi' un nuovo punto diriferimento sulla propria curva covered bond. Si tratta dellaprima emissione sotto tale programma collocata sul mercato ede' stata lanciata a seguito di un roadshow che si e' svoltonelle principali piazze europee all'inizio della settimana.L'operazione ha ricevuto un forte interesse da parte degliinvestitori, con order book finale complessivo superiore a 2miliardi di Euro e la

UniCredit ha lanciato una nuova emissione OBG a tasso fisso per1 miliardo di Euro con scadenza 10 anni a valere sul ProgrammaConditional Pass Through garantito da UniCredit OBG s.r.l.("Programma OBG CPT"), definendo cosi' un nuovo punto diriferimento sulla propria curva covered bond. Si tratta dellaprima emissione sotto tale programma collocata sul mercato ede' stata lanciata a seguito di un roadshow che si e' svoltonelle principali piazze europee all'inizio della settimana.L'operazione ha ricevuto un forte interesse da parte degliinvestitori, con order book finale complessivo superiore a 2miliardi di Euro e la partecipazione di piu' di 90 investitoriistituzionali. A seguito del feedback particolarmente positivo,la price guidance, annunciata inizialmente a circa 25 puntibase e rivista successivamente a 20 punti base, e' statafissata a 18 punti base sopra il tasso swap di scadenzaequivalente, ben al di sotto delle indicazioni iniziali. Talelivello rappresenta lo spread piu' basso mai pagato da unemittente Italiano per titoli OBG. L'obbligazione paghera'cedola pari a 0,75%, con un prezzo di emissione di 99,118% e unrendimento di circa 53 punti base inferiore rispetto a quellodel BTP di durata equivalente al momento del lancio. I titolisono stati distribuiti a diverse categorie di investitoriistituzionali quali Banche Centrali e Istituzioni Pubbliche(52%), banche (25%), fondi (18%) e assicurazioni (5%). Ladomanda e' pervenuta principalmente da Italia (42%),Germania/Austria (18%), Asia e Medio Oriente (15%), UK/Irlandae BeNeLux (entrambe 6%). II collocamento del prestitoobbligazionario e' stato curato da UniCredit Corporate &Investment Banking assieme a Banca Imi, Credit Suisse, Natixis,Royal Bank of Scotland e Societe' Generale. UniCredit Corporate& Investment Banking e' il Sole Arranger del Programma. Siprevede per il titolo un rating pari a AA + da parte di Fitch.L'operazione odierna fa parte di un Programma di 25 miliardi diEuro costituito nel 2012 nel formato Soft Bullet eristrutturato a fine 2014 in formato Conditional Pass Through.I titoli emessi a valere su tale Programma sono garantiti da unportafoglio composto per circa l'80% da mutui residenzialiconcessi a privati e per il 20% da mutui commerciali destinatia piccole e medie imprese. A vantaggio dei possessori delle OBG(inclusa la presente emissione, il Programma OBG CPT comprende10,1 miliardi di Euro di titoli outstanding), sono gia' statisegregati alla data del 31 dicembre 2014 circa 12 miliardi diEuro di mutui residenziali e 3 miliardi di Euro di mutuicommerciali originati da UniCredit S.p.A.. Globalmente ilportafoglio comprende, alla fine del mese di dicembre 2014,circa 180.000 mutui ed e' estremamente granulare (debitoresiduo medio di ca. 81.000 Euro); e' caratterizzato inoltre daun loan-to-value medio pari a ca. 47% e da una concentrazionegeografica in prevalenza nel Nord e Centro Italia,rispettivamente per il 52% e per il 26%. .