Ue: Antitrust indaga su sospetto cartello costruttori camion

(AGI) - Bruxelles, 20 nov. - L'antitrust europeo sospettal'esistenza di un "cartello" fra diversi produttori di mezzipesanti che avrebbe danneggiato la concorrenza aumentando iprezzi del trasporto: per questo motivo, la Commissione ha oggiavvisato le imprese coinvolte di avere avviato un'indaginechiedendo di collaborare per chiarire la situazione. Come haannunciato la responsabile per la Concorrenza dellaCommissione, Margrethe Vestager, la lista dei costruttorisospettati non viene resa nota perche' "devono avere prima lapossibilita' di difendersi" dalle accuse, ma l'indagineriguarda "un numero considerevole" di societa'. Se l'indagineaccertera' l'esistenza di un cartello, ha spiegato, "si

(AGI) - Bruxelles, 20 nov. - L'antitrust europeo sospettal'esistenza di un "cartello" fra diversi produttori di mezzipesanti che avrebbe danneggiato la concorrenza aumentando iprezzi del trasporto: per questo motivo, la Commissione ha oggiavvisato le imprese coinvolte di avere avviato un'indaginechiedendo di collaborare per chiarire la situazione. Come haannunciato la responsabile per la Concorrenza dellaCommissione, Margrethe Vestager, la lista dei costruttorisospettati non viene resa nota perche' "devono avere prima lapossibilita' di difendersi" dalle accuse, ma l'indagineriguarda "un numero considerevole" di societa'. Se l'indagineaccertera' l'esistenza di un cartello, ha spiegato, "sitratterebbe di un'infrazione molto grave" alle norme Ue sullaconcorrenza e questo potrebbe portare a decidere sanzionipecuniarie che possono arrivare fino al 10% del fatturatomondiale dell'impresa coinvolta. (AGI) .