Trovato morto in roulotte a Roma, la polizia arresta l'amico

(AGI) - Roma - Ci sono voluti otto mesi per risolvereil 'giallo' della morte di Francesco Masini, senza fissa dimoratrovato cadavere  

(AGI) - Roma, 19 giu. - Ci sono voluti otto mesi per risolvereil 'giallo' della morte di Francesco Masini, senza fissa dimoratrovato cadavere in ottobre nel suo camper parcheggiato inpiazzale del Verano. Al termine di lunghe e complesse indagini,la polizia ha arrestato un pluripregiudicato di 49 anni,indagato per omicidio: l'uomo condivideva con Masiniquell'alloggio di fortuna. E fu proprio lui a comporre ilnumero di pronto intervento del 113 e ad avvisare gli agenti diaver ritrovato il corpo senza vita dell'amico. Quando gliuomini del commissariato San Lorenzo, diretti da GiovannaPetrocca, arrivarono sul posto, non poterono far altro checonstatare l'avanzato stato di decomposizione del corpo echiedere l'intervento del medico legale. E fu l'autopsia aconfermare che Masini era morto a causa delle lesioni riportatein alcune zone del corpo, probabilmente causate da un corpocontundente. Le testimonianze di alcuni clochard, vicini allavittima, e altri accertamenti, svolti anche con l'aiuto disupporti tecnologici, hanno evidenziato una chiara incongruenzatra le dichiarazioni rese dall'arrestato, in merito aglispostamenti effettuati in quel periodo, e le risultanze deitracciati telefonici abbinati alla sua utenza. Raccolti tuttigli elementi di prova a carico del 49enne, gli investigatorihanno chiesto ed ottenuto dall'autorita' giudiziarial'emissione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere,eseguita nella giornata di ieri. .

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it