E' stato denunciato il trapper che mostrò il dito medio su un'auto della polizia (finta)

Og Eastbull aveva affittato una replica da un noleggiatore che non aveva i permessi per farlo. Sono finiti tutti e due nei guai 

trapper auto polizia denunciato
Polizia di Stato
La finta auto della polizia usata dal trapper Og Eastbull

L'idea doveva essergli sembrata geniale: affittare una macchina della Polizia di quelle usate per film e serie tv e sbizzarrirsi in gestacci da vero duro. Prima di lui lo aveva fatto un altro trapper, Gallagher, quello che poi sarebbe finito in manette per aver picchiato e derubato dei ragazzini che volevano farsi un selfie con lui alla stazione Termini. Fatto sta che alla polizia questa pensata non è piaciuta e meno di una settimana dopo che Og Eastbull, 28enne trapper italo-romeno, si era fatto fotografare a bordo di una volante con non uno, ma due diti medi ben proiettati fuori dal finestrino, si è trovato con una denuncia per vilipendio.

La foto è ancora su Instagram, ma la macchina è stata caricata su un carro attrezzi e portata via e il proprietario denunciato perché non aveva una sola delle autorizzazioni che servono per replicare (alla perfezione, bisogna dire) una vettura della polizia.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Buona Pasqua ‍♂️

Un post condiviso da OG EASTBULL (@og_eastbull) in data:

Og Eastbull è stato denunciato dagli agenti della Squadra mobile e della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Roma e il noleggiatore dell’autovettura per "illecita detenzione di segni distintivi, contrassegni o documenti di identificazione in uso ai corpi di polizia, ovvero di oggetti che ne simulino la funzione".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it