Scossa di terremoto a sud-est di Roma. Paura e lievi danni a Colonna

Il sisma ha interessato Zagarolo, San Cesareo e Gallicano nel Lazio

terremoto roma

Una scossa di terremoto di magnitudo 3,7 è stata registrata alle porte di Roma alle 22,43. L'epicentro è stato localizzato a Colonna, a sud-est della Capitale a una profondità di 9 km. I comuni interessati dal sisma, oltre a Colonna, sono San Cesareo, Gallicano nel Lazio e Zagarolo. A Colonna sono in corso, a quanto si apprende, verifiche da parte della Protezione Civile visto che alcuni edifici sarebbero stati lesionati. Al momento non risultano persone ferite, tanta però la paura, con molte persone scese in strada. 

Secondo i vigili del fuoco, non sono stati riportati danni.

Stando all'analisi dell'Istituto nazionale di Geofisica e vulcanologia, la scossa si colloca in una fascia di entità lieve e, anche se sentita con forza dalla popolazione, non dovrebbe aver causato quasi alcun danno.

Per circa mezz'ora Atac ha fermato la circolazione della metro C per compiere delle verifiche. La circolazione è ripresa regolarmente per le ultime corse della giornata.

Sui social network si moltiplicano le segnalazioni

 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it