TELECOM ITALIA: EBITDA SCENDE A 8, 786 MILIARDI DI EURO (-7, 9%) N

Il Consiglio di Amministrazione di Telecom Italia si e' riunitoieri sotto la presidenza di Giuseppe Recchi per approvare irisultati preliminari del Gruppo al 31 dicembre 2014.L'approvazione del Bilancio consolidato del Gruppo TelecomItalia e del Bilancio separato di Telecom Italia S.p.A. al 31dicembre 2014, da parte del Consiglio di Amministrazione, e'prevista per il 19 marzo 2015. I ricavi dell'esercizio 2014ammontano a 21.573 milioni di euro, in calo del 7,8% rispettoall'esercizio 2013 (23.407 milioni di euro). In termini divariazione organica, calcolata escludendo l'effetto dellavariazione dei tassi di cambio e del perimetro di

Il Consiglio di Amministrazione di Telecom Italia si e' riunitoieri sotto la presidenza di Giuseppe Recchi per approvare irisultati preliminari del Gruppo al 31 dicembre 2014.L'approvazione del Bilancio consolidato del Gruppo TelecomItalia e del Bilancio separato di Telecom Italia S.p.A. al 31dicembre 2014, da parte del Consiglio di Amministrazione, e'prevista per il 19 marzo 2015. I ricavi dell'esercizio 2014ammontano a 21.573 milioni di euro, in calo del 7,8% rispettoall'esercizio 2013 (23.407 milioni di euro). In termini divariazione organica, calcolata escludendo l'effetto dellavariazione dei tassi di cambio e del perimetro diconsolidamento, i ricavi consolidati sono in riduzione del 5,4%(-1.230 milioni di euro). L'EBITDA dell'esercizio 2014 e' paria 8.786 milioni di euro e diminuisce, rispetto all'annoprecedente, di 754 milioni di euro (-7,9%), con un'incidenzasui ricavi del 40,7% (40,8% nell'esercizio 2013). In terminiorganici l'EBITDA si riduce di 643 milioni di euro (-6,8%)rispetto all'anno precedente e l'incidenza sui ricavidiminuisce di 0,6 punti percentuali (40,7% nell'esercizio 2014a fronte del 41,3% del 2013). Il flusso di cassa della gestioneoperativa di Gruppo e' positivo per 3.174 milioni di euro(positivo per 4.803 milioni di euro nell'esercizio 2013).L'indebitamento finanziario netto rettificato al 31 dicembre2014 e' pari a 26.651 milioni di euro, in diminuzione di 156milioni di euro rispetto al 31 dicembre 2013 (26.807 milioni dieuro). Nel quarto trimestre 2014 l'indebitamento finanziarionetto rettificato e' aumentato di 79 milioni di euro rispettoal 30 settembre 2014; in particolare si evidenzia che al flussodi cassa della gestione operativa si sono contrapposti, oltreagli esborsi fiscali dell'ultimo trimestre, i maggiorifabbisogni, pari a complessivi 0,9 miliardi di euro, derivantidai pagamenti gia' avvenuti a fronte dell'acquisizione dilicenze in Brasile e in Argentina. .