Cosa c'è da sapere sulla Super Luna del 3 dicembre (e come vederla con le nuvole)

Sarà l'unica visibile a occhio nudo, meteo permettendo, del 2017. Il satellite della Terra sarà più vicina di 30 mila chilometri

Cosa c'è da sapere sulla Super Luna del 3 dicembre (e come vederla con le nuvole)
Afp 
 Super Luna

Sarà visibile da domenica 3 dicembre intorno alle 17, nuvole permettendo. Questa Super Luna sarà l’unica visibile del 2017. Ma cosa è esattamente e perché è un evento tanto atteso?

Che cos’è

La luna si muove intorno alla Terra con un movimento ellittico e non circolare. La distanza dal nostro Pianeta, dunque, non è sempre la stessa. Il 3 dicembre la luna sarà distante 357.500 chilometri, 30 mila chilometri in meno della distanza media. Per questo motivo apparirà del 7 per cento più grande e più luminosa della media.

Cosa c'è da sapere sulla Super Luna del 3 dicembre (e come vederla con le nuvole)
Afp 
 Super Luna

Leggi di più su Wired

Quella di domenica sarà la quarta Super Luna dell’anno, ma l’unica visibile a occhio nudo, perché le altre tre hanno coinciso con i momenti in cui la Luna era nuova, ovvero quando il suo emisfero visibile era completamente in ombra.

Cosa vedremo

La Luna diventerà completamente piena alle 16:47 (ora italiana) di domenica  e raggiungerà ufficialmente il perigeo il giorno successivo (il 4 dicembre) alle 9:45, quando sarà a 357.492 chilometri dalla Terra. Oltre che più grande, ci apparirà più luminosa del 16%.

Lo spettacolo delle Supermoon avviene quando una Luna piena coincide approssimativamente con il perigeo, ovvero il punto della sua orbita più vicino alla Terra. Ancora di Wired: “Solitamente la super Luna può apparire fino al 16% più grande e al 30% più luminosa rispetto a quando il satellite si trova all’apogeo, ovvero nel punto dell’orbita più lontano dalla Terra. Infatti, mentre la distanza media della Luna è di 382.900 km dal nostro pianeta, la sua orbita non è perfettamente circolare, e quindi questa può variare leggermente, per esempio quando raggiunge l’apogeo, il 19 dicembre, sarà a 406.603 chilometri di distanza da noi”.

 

Cosa fare col cielo coperto

Se ci troveremo in una città in cui il cielo sarà nuvoloso o dove la nebbia si sarà già alzata, potremo comunque ammirare lo spettacolo online sul sito del Virtual Telescope Project, dove gli astronomi forniranno immagini in tempo reale del nostro bellissimo satellite mentre si alza. Se invece non potrete seguire lo spettacolo per altri motivi, ci saranno altre due possibilità all’inizio del 2018: la prima il 2 gennaio e la seconda il 31 gennaio.

Cosa c'è da sapere sulla Super Luna del 3 dicembre (e come vederla con le nuvole)
 Afp
 Super Luna

In questo secondo caso alla Luna viene dato il soprannome di Luna Blu (in inglese "blue moon") che non è altro che la seconda luna piena che si verifica in un mese solare. Si tratterà dunque di una Super Luna Blu.  Secondo la tradizione, il nome blu deriverebbe da una distorsione di un vecchio termine inglese, belewe, col significato di betray, tradire. La luna blu infatti sarebbe una luna traditrice perché confondeva la fine e l’inizio di una stagione: in una stagione infatti solitamente ci sono tre lune piene, con la Luna blu quattro.

Leggi di più su Focus

E per chi si trovasse in Australia, nel Nord America occidentale o lungo la fascia pacifica che arriva al Asia orientale avrà la possibilità di osservare una super luna blu eclissata dalla Terra. 

 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it