"Non torno nel Pd, ma creiamo insieme una grande forza nuova", dice Speranza

Lo ha detto il ministro della Salute durante la trasmissione Otto e mezzo 

speranza pd 
Agf
Roberto Speranza

"Io non torno nel Pd perché penso serva una grande forza nuova, penso che il Pd non basti. Vorrei lavorare con Zingaretti e con tanti militanti del Pd per offrire una nuova alternativa", ovvero "una nuova forza democratica, progressista e di sinistra". Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, durante la registrazione della puntata di Otto e mezzo che andrà in onda questa sera. Quanto all'accordo di Governo con i Cinquestelle, Speranza ha chiarito: "Noi di Leu abbiamo creduto prima degli altri sull'ipotesi di un accordo politico fra Cinquestelle e centrosinistra. Fu Bersani, nel 2013, a credere che si potesse investire su questo, non abbiamo cambiato idea all'ultimo momento". 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it