Sparatorie e inseguimenti, Far west nel Vesuviano: 10 feriti

(AGI) - Napoli, 25 mar. - Una rapina al supermercato che sitrasforma in una sequenza da film d'azione, con sparatorie instrada e, forse, speronamenti tra auto. Accade nel Vesuviano, el'unica certezza e' il bilancio dei feriti, 10 persone, tra cuidue carabinieri in libera uscita. Tutto comincia in unesercizio commerciale di Ottaviano, nel Napoletano, l'Ete' invia delle Querce. I militari dell'Arma, in servizio presso ilbattaglione Mestre, forse erano nel supermercato per fareacquisti. I banditi, non e' chiaro quanti fossero, entranoarmati e compiono una rapina. I carabinieri probabilmente siqualificano e tentano di

(AGI) - Napoli, 25 mar. - Una rapina al supermercato che sitrasforma in una sequenza da film d'azione, con sparatorie instrada e, forse, speronamenti tra auto. Accade nel Vesuviano, el'unica certezza e' il bilancio dei feriti, 10 persone, tra cuidue carabinieri in libera uscita. Tutto comincia in unesercizio commerciale di Ottaviano, nel Napoletano, l'Ete' invia delle Querce. I militari dell'Arma, in servizio presso ilbattaglione Mestre, forse erano nel supermercato per fareacquisti. I banditi, non e' chiaro quanti fossero, entranoarmati e compiono una rapina. I carabinieri probabilmente siqualificano e tentano di fermarli. C'e' il primo conflitto afuoco. Un dipendente della struttura e' raggiunto dai colpiesplosi dai rapinatori, che fuggono in auto, forse una LanciaLibra station wagon di colore blu. Il titolare del market liinsegue in auto, forse una Polo Volkswagen, insieme adipendenti, e non e' chiaro se anche questo gruppo sia o menoarmato. La ricostruzione di quanto e' avvenuto nella tardamattinata non e' ufficiale, e gli investigatori dell'Armatutt'ora stanno ascoltando i numerosi testimoni, compresi icarabinieri feriti, e tentando di chiarire quanto e' successoall'interno del supermercato e poi durante una folle corsa divetture in una delle statali piu' pericolose d'Italia, la 268del Vesuvio. Uno dei militari e' stato ferito a un gluteo,l'altro all'addome e sottoposto a un intervento chirurgico, male sue condizioni non destano preoccupazione. Il ferito piu'grave e' il dipendente dell'Ete', finito anche lui sotto iferri e ricoverato all'ospedale Villa Malta, a Sarno, inprovincia di Salerno. Anche sulla statale 268, nel trattocompreso tra le uscite di Palma Campania e Ottaviano ci sarebbestata una sparatoria; poi la Lancia finisce di traverso sullacarreggiata, la Polo su un lato della strada. Incidente osperonamento? Non e' chiaro. Nel sinistro vengono coinvoltealtre vetture, tre i feriti. Due persone salgono su una delleambulanze sopraggiunte e si fanno portare in ospedale. Cosi',per alcuni testimoni, sarebbero rapinatori in fuga. Ma fontiinvestigative confermano all'Agi che non manca all'appellonessuno dei mezzi di soccorso e che i due sono in ospedale. Gliinvestigatori pero' non escludono che tra i feriti, 6 incondizioni serie ma nessuno in pericolo di vita, ci siano anchemalviventi. Sei dei feriti sono stati ricoverati nell'ospedaledi Sarno, uno in quello di Nocera, un altro ancora in quello diSan Giuseppe Vesuviano, e due in quello di Nola. (AGI).