Snam: utile netto sale a 1, 198 miliardi di euro (+30, 6%) nel 2014

Il Consiglio di Amministrazione, riunitosi ieri sotto lapresidenza di Lorenzo Bini Smaghi, ha approvato il bilancioconsolidato e il progetto di bilancio di esercizio di Snam peril 2014 che chiudono, rispettivamente, con un utile netto di1.198 milioni di euro e di 470 milioni di euro. Il Consiglio hainoltre deliberato di proporre all'Assemblea la distribuzionedi un dividendo di 0,25 euro per azione. Highlight finanziariA· Ricavi totali: 3.566 milioni di euro (+1,0%) · Margineoperativo lordo (EBITDA): 2.776 milioni di euro (-1,0%) A·Utile netto: 1.198 milioni di euro (+30,6%) · Flusso di cassanetto da

Il Consiglio di Amministrazione, riunitosi ieri sotto lapresidenza di Lorenzo Bini Smaghi, ha approvato il bilancioconsolidato e il progetto di bilancio di esercizio di Snam peril 2014 che chiudono, rispettivamente, con un utile netto di1.198 milioni di euro e di 470 milioni di euro. Il Consiglio hainoltre deliberato di proporre all'Assemblea la distribuzionedi un dividendo di 0,25 euro per azione. Highlight finanziariA· Ricavi totali: 3.566 milioni di euro (+1,0%) · Margineoperativo lordo (EBITDA): 2.776 milioni di euro (-1,0%) A·Utile netto: 1.198 milioni di euro (+30,6%) · Flusso di cassanetto da attivita' operativa: +1.529 milioni di euro ·Investimenti tecnici e in partecipazioni: 1.820 milioni di euroHighlight operativi · Gas immesso nella rete di trasporto:62,28 miliardi di metri cubi (-9,7%) · Numero di contatoriattivi: 6,408 milioni (+8,1%) · Capacita' disponibile distoccaggio: 11,4 miliardi di metri cubi, interamente conferitanell'anno termico 2014 - 2015 Fatti di rilievo · Completato il19 dicembre 2014 il conferimento da CDP GAS dellapartecipazione (pari all'84,47% del capitale sociale, cuispetta l'89,22% dei diritti economici) detenuta in TransAustria Gasleitung GmbH (TAG) · Acquisito il 100% del capitalesociale di Azienda Energia e Servizi Torino S.p.A. (A.E.S.),societa' operante nel settore della distribuzione di gasnaturale · Prosegue il percorso di ottimizzazione dellastruttura finanziaria di gruppo. Effettuate nell'anno nuoveemissioni obbligazionarie per un importo complessivo di 1,7miliardi di euro, estese e rinegoziate a condizioni piu'favorevoli linee bancarie per circa 5 miliardi di euro .