Simulavano incidenti, poi intascavano soldi dalle assicurazioni

(AGI) - Taranto, 2 mar. - Le indagini, furono avviate nel 2010dopo la denuncia alla Procura di Taranto da parte di unasocieta' di assicurazioni, hanno smascherato un gruppo deditoall'organizzazione di falsi incidenti stradali che potevacontare all'interno dell'Ospedale SS. Annunziata di unausiliario, un dirigente tecnico radiologo e di volontario,autista di ambulanze. Due avvocati erano invece incaricati perle pratiche risarcitorie dei falsi sinistri, ed avrebbero"istruito i coinvolti nelle pratiche per i falsi incidenti, 25quelli sinora accertati per un danno di oltre 2 mln di euro. Unruolo determinante nell'organizzazione era svolto dal capo

(AGI) - Taranto, 2 mar. - Le indagini, furono avviate nel 2010dopo la denuncia alla Procura di Taranto da parte di unasocieta' di assicurazioni, hanno smascherato un gruppo deditoall'organizzazione di falsi incidenti stradali che potevacontare all'interno dell'Ospedale SS. Annunziata di unausiliario, un dirigente tecnico radiologo e di volontario,autista di ambulanze. Due avvocati erano invece incaricati perle pratiche risarcitorie dei falsi sinistri, ed avrebbero"istruito i coinvolti nelle pratiche per i falsi incidenti, 25quelli sinora accertati per un danno di oltre 2 mln di euro. Unruolo determinante nell'organizzazione era svolto dal capotecnico radiologo, in servizio nel reparto di radiologia delSS. Annunziata di Taranto, il quale predisponeva esamidiagnostici contraffatti (TAC ed ECG), da utilizzarsinell'evoluzione della pratica risarcitoria, al fine disupportare la stessa con il consequenziale aggravamento dellaprognosi. Complessivamente sono state denunciate 139 persone, avario titolo per i reati di truffa, falsa testimonianza esostituzione di persona, a danno delle compagnieassicurative.(AGI).