Sedicenne uccide un uomo di 63 anni a coltellate nel Senese. "Voleva stuprarmi"

siena violenza sessuale

Una 16enne è stata fermata dai carabinieri in una frazione di Asciano, nel Senese, per l'omicidio di un 63enne marocchino. La giovane di origine africana, secondo quanto riferiscono i carabinieri, ha ammesso di essere l'omicida spiegando di esser stata aggredita dall'uomo che stava tentando di stuprarla. Nei confronti della giovane, accompagnata in una casa di prima accoglienza della provincia di Firenze, è stato emesso, dalla Procura per i minorenni di Firenze, un decreto di fermo di indiziato di delitto per "omicidio".

L'aggressione sarebbe avvenuta in una fornace di laterizi, dove il cadavere dell'uomo è stato trovato completamente nudo con numerose ferite da arma da taglio alla schiena. Sembra che l'uomo fosse il custode della fornace e che lavorava lì da anni, non c'era più niente da fare.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it